È iniziata la stagione dei festival musicali, in Italia e nel resto del mondo migliaia di persone (e di gadget) si riuniranno in parchi, teatri ed eventi in genere per ascoltare i propri beniamini. I tipi di festival sono i più disparati; dai festival generalisti con proposte di diversi stili musicali nell’arco di alcune giornate ai festival di settore, dove l’accesso è riservato solo ai veri amanti del genere. È risaputo che la presenza di gadget in questi eventi è altissima, quasi spropositata, e che è una ghiotta occasione per sponsorizzarsi e sponsorizzare il proprio brand per tutte le aziende che mirano a costruire e mantenere la propria immagine fresca e giovanile.

Alcune aziende credono così tanto in questa idea da avere scelto di legarsi in modo totale con gli eventi, l’organizzazione e la promozione diretta. L’evento più famoso e l’esempio più lampante è stato per anni l’Heineken Jammin Festival o del più recente Coca Cola Summer Festival. In questo contesto i gadget e tutto il merchandising sono di importanza totale, tutte le persone che prenderanno parte a questi eventi si aspetta e pretende di essere ricoperto da una quantità industriale di gadget di ogni tipo, tutto originale e di impatto. I più diffusi sono sicuramente le t-shirt personalizzate, gli apribottiglie e i braccialetti passando per i più originali come ad esempio frisbee, tende e porta lattine che in molti casi vengono pensati e realizzati appositamente per l’evento. I gadget sono di fondamentale importanza perché da un lato servono a far sentire parte di un qualcosa di esclusivo chi lo riceve e dall’altro lato servono per dare visibilità a chi lo sponsorizza.

In molti casi infatti gli articoli promozionali vengono conservati come veri e propri oggetti di valore, da mostrare alla prima occasione ad amici e parenti

Leave a Comment

Your email address will not be published.

*