Con alle spalle ormai la nostra amata estate, l’autunno si avvicina sempre più velocemente e il 21 settembre è ormai dietro l’angolo!

Il 21 Settembre non è per tutti solo il cambio ufficiale di stagione, ma diventa una vera e propria giornata di festa.

Partendo dalle popolazioni celtiche che riconoscono in questo giorno la festa di “Mabon” la festa dell’oscurità dove giorno e notte hanno la stessa durata ma inversamente all’equinozio di primavera qui predomina l’oscurità, fino ad arrivare al Giappone con la festa nazionale del “Shuubun No Hi”  dove si festeggia il passaggio alla nuova stagione particolarmente sentita dai contadini.

Per le più svariate motivazioni l’autunno ha sempre e ovunque un’aria magica: le foglie ingialliscono, l’aria è frizzante, la luce diventa di un colore caldo che porta un lieve tepore e come disse uno dei più famosi filosofi della storia Soren Kierkegaard:

“Per questo preferisco di gran lunga l’autunno alla primavera, perché in autunno si guarda il cielo. In primavera la terra”.

 Ma non è tutto oro quel che luccica, e oltre a regalarci delle bellissime emozioni l’autunno ci regala anche delle sorprese come la pioggia.Chi non è mai stato sorpreso dalla pioggia in un tranquillo giorno di Ottobre? L’unica cosa che ci ha salvato è stato quel piccolo ombrello che riusciamo a infilare in qualsiasi buco della borsa.

In autunno possiamo ufficialmente dichiarare che l’ombrello è diventato un “must have” tra gli accessori di tutte le persone in tutti i  campi. Tra le nostre proposte potete trovare vari modelli che vi soddisferanno tutti, completamente personalizzabili!