Partecipare alle fiere di settore è un’attività impegnativa per le aziende ma, spesso, fondamentale per allargare il proprio network: fiere e mercati sono un punto di incontro tra aziende, consumatori e potenziali clienti. Dedicare del tempo ad eventi di questo tipo è un ottimo modo per farsi conoscere, lasciarsi ispirare e stringere collaborazioni vincenti. Inoltre, presenziare alle fiere, serve per tenersi sempre aggiornati sulle novità di settore e offrire sempre il meglio ai propri clienti. Ad eventi di questo tipo, però, bisogna arrivare preparati ed è quindi importante pianificare scontistiche create ad hoc e gadget da distribuire ai visitatori così da farsi ricordare al termine della fiera. Nello specifico i oggetti promozionali hanno due funzioni principali: rinforzare il messaggio che l’azienda vuole trasmettere e migliorare la presenza del brand, mantenendolo presente nella mente delle persone attraverso l’oggetto stesso.

Ma quali sono i migliori oggetti promozionali da portare alle fiere? Abbiamo stilato per voi una classifica dei 7 top gadget personalizzati per gli eventi.

  • Portachiavi: portachiavi classici, apribottiglie oppure con funzionalità particolari ma ovviamente sempre personalizzati.

  • Agende e block-notes: sono alleati fondamentali nella vita di tutti i giorni, specialmente durante le fiere. La personalizzazione di agende e block-notes può essere fatta sul fronte e sul retro ma anche sui fogli interni. Il brand non passa di certo inosservato.

 

  • Borse e shopper: le shopper sono un gadget versatile, particolarmente apprezzato dalle donne. Riutilizzabili infinite volte, strizzano l’occhio ai trend ecologici. Si può scegliere tra tanti materiali diversi e lo spazio per la personalizzazione è molto ampio.

  • Penne personalizzate: un grandissimo classico che probabilmente non tramonterà mai. In un mondo digitale, le penne personalizzate non temono la competizione e continuano a presidiare tavoli e scrivanie. Si possono personalizzare sul fusto e sulla clip e sono anche piuttosto economiche da realizzare.

  • Adesivi: gadget ottimo per quei brand che hanno un rapporto autentico con i propri consumatori che quindi sono pronti a comportarsi da “brand ambassador”: diffondono il marchio per conto dell’azienda, posizionando gli adesivi un pò ovunque.

 

  • Calendari: siamo ancora agli inizi del 2019 e i calendari sono un gadget da tenere in considerazione. Questi oggetti promozionali, una volta posizionati in uffici ed abitazioni, ci staranno per tutta la durata dell’anno: un rimando quotidiano al brand è garantito.

 

  • Earphone: i nuovissimi auricolari bluetooth sono ora personalizzabili sulla scatolina di ricarica. Sembra che tutti vogliano gli earphone e sono diventati quasi uno status symbol, quale miglior occasione per associare il brand di un’azienda?

Bene, adesso che abbiamo presentato i gadget personalizzati ideali da portare in fiera, non ti resta che scegliere quelli che fanno al caso tuo, contattaci per ricevere una consulenza gratuita.